DOMENICO GAMMALDI

Banca d'Italia - Capo del Servizio Supervisione Mercati e Sistema dei pagamenti

Nato a Salerno il 12 aprile 1953, nel 1975 si laurea con lode in Scienze Politiche all'Università di Napoli; collabora con il CNR su temi di storia economica e nel 1976 si specializza presso la Scuola di Sviluppo economico in Roma; nello stesso anno entra alla Camera di Commercio di Alessandria. Nel 1978 entra in Banca d'Italia dove ricopre diverse posizioni nell’ambito della vigilanza bancaria e della sorveglianza sui sistemi di pagamento. Dal gennaio 2013 è titolare del Servizio Supervisione sui mercati e sul sistema dei pagamenti. Attualmente è membro del Committee on Payments and Market Infrastructures (CPMI), del Financial Innovation Network (FIN) nell’ambito del Financial Stability Board, del Market Infrastructure and Payments Committee (MIPC) presso la Banca Centrale Europea ed è Co-Chair dello Standing Committee on Payment Services (SCPS) presso l’EBA. In Banca coordina il gruppo di lavoro interdipartimentale sui temi dell’innovazione finanziaria; è sostituto del titolare del CODISE, struttura responsabile del coordinamento della piazza finanziaria per la continuità operativa. Dal dicembre 2016 è co-chair del CERTFin (Italian Financial Computer Emergency Response Team). Ha una lunga esperienza in attività di cooperazione tecnica e assessment dei principi internazionali di vigilanza in missioni del Fondo Monetario Internazionale.