ANTONIO D'ISITA

Banca d'Italia Capo Servizio Gestione circolazione monetaria

Nasce a Manfredonia (FG) nel 1960. Dal 1^Maggio 2020 è Capo del Servizio Gestione circolazione monetaria.

Nel 1984 si laurea in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Modena.

Entra in Banca d’Italia nel 1986 come sostituto del Titolare dell’Ufficio di Vigilanza-Cambi della Filiale di Verona.

Nel 1990 viene assegnato al Servizio Segretariato dove ricopre gli incarichi di Titolare della Divisione Trattamento e gestione della documentazione e della Divisione Misure di Sicurezza. In questo periodo ricopre il ruolo di WEB Master del sito della Banca, di Mobility Manager, di Segretario del Comitato Permanente per le misure di sicurezza, entra a far parte dello Steering Committee del forum mondiale dei Capi della Sicurezza delle Banche Centrali e del Security Working Group della BCE. Partecipa a numerose ispezioni per conto della BCE per l’accreditamento delle stamperie e dei fornitori di materie prime per la produzione dell’euro.

Si è occupato di pianificazione e di valorizzazione del patrimonio immobiliare e artistico della Banca e di procurement di lavori e fornitura di prodotti e servizi.

Nel 2015 diventa Vice Capo del Servizio Cassa generale e collabora alla ristrutturazione organizzativa che porta all’attuale assetto del Servizio Gestione della Circolazione monetaria.

Fa parte dell’Issue, Counterfeit and Cash cycle Group e del Banknote Committee in seno alla BCE.